Awesome Food, Drinks, Luganese

Dietro le quinte... Tapas al Buby Bar

Oggi inauguriamo una nuova rubrica sul blog.  
Come sapete noi di Mangiami amiamo il cibo in tutte le sue forme e le nostre giornate tra un ristorante e l'altro sono veramente molto felici.

Abbiamo deciso di portare voi lettori e utenti dell'applicazione ma soprattutto appassionati foodie come noi a scoprire qualcosa del backstage di quanti più locali possibile.

Oggi partiamo dal Buby Bar, parte storica di Sorengo dal 1971.

Da qualche settimana Ian, il nipote del vero Buby (che se siete fortunati potrete anche incontrare durante il vostro aperitivo) ha portato al locale di famiglia un concetto nuovo che in realtà affonda le sue radici nella tradizione familiare.

La moglie di Buby è l'abuelita di Ian, Julita. Una nonna madrilena che ha trasmesso a Ian l'amore per la cucina e per le tapas. L'amore per la cucina ha portato Ian ha lavorare nella gastronomia e studiare hospitality in Svizzera, per conciliare passione e imprenditoria.

Ma cosa sono realmente le tapas? Ci sono tante definizioni e leggende attorno all'etimologia ma la nostra preferita è questa:

Si racconta che il re di Spagna Alfonso XIII si fermò a Cadiz per un bicchiere di vino. L’oste servì il bicchiere al monarca coprendolo con una fetta di prosciutto, per impedire che la sabbia della vicina spiaggia, sospinta dall’incessante vento tipico della città, finisse nel drink reale.

Se siete dei viaggiatori le avrete sicuramente gustate in qualche città spagnola. Quest'anno sappiamo che si faranno un po' meno viaggi e quindi Ian ha pensato di portare un po' di Spagna a Sorengo per permettere alle persone di viaggiare...con il palato.

Abbiamo chiacchierato un po' sul significato delle tapas e sulle preferite dello chef, per sapere quali avremmo voluto provare ma soprattutto quali suggerirvi!

"Ian, quali sono le tue tapas preferite?"

Per una questione affettiva sicuramente la tortilla de patatas, forte ricordo della mia infanzia. Una frittata di patate tipica, molto semplice e gustosa! Mi piace molto anche il pulpo alla gallega, è tra le tapas che ordino sempre quando ne ho l'occasione.

"Quali sono le tapas più apprezzate per ora dai clienti che le hanno gustate?"

Sul podio le croquetas de atun, delle crocchette di tonno molto sfiziose. La ricetta delle croquetas è proprio quella di mia nonna, tramandata e amata di generazione in generazione. Seconde nella classifica di gradimento ci sono le empanadillas, una sorta di "panzerotto" sempre con il tonno. Terze le patatas bravas, speziate e saporite: un perfetto abbinamento ai nostri cocktail!

"Abbiamo visto che oltre ai classici cocktail proponi le loro varianti analcoliche, come mai?"

Partiamo da una premessa: i cocktail che offriamo all'aperitivo del Buby sono quasi tutti quelli certificati dalla lista IBA. I grandi classici, insomma. Volevamo però che questi sapori decisi fossero accessibili anche a chi non vuole o non può bere alcool ma non ha voglia di analcolici troppo dolci o frizzanti. Proponiamo quindi la variante senz'alcool usando gin, rum e altro nella loro versione analcolica e il gusto è veramente molto molto simile a quello degli originali! (ndr: è vero, li abbiamo provati!)

"Nella carta dei cocktail ci sono alcuni nomi che non abbiamo mai sentito, ci racconti qualcosa di più su qualcuno di loro?"

In generale c'è molta ricerca dietro alle materie prime, sia per i cocktail che per i tapas. Il fiore all'occhiello della carta dei cocktail è il Select Spritz. Il Select è un bitter nato nel 1920, che viene usato per fare l'autentico Spritz veneziano. Il suo aroma unico e intenso, è il risultato di un prodotto complesso lavorato come da ricetta originale con 30 diverse erbe aromatiche. Uno Spritz rosso fuoco, rinfrescante e aromatico perfetto per qualsiasi occasione.
Un altro esempio è il Luxardo, protagonista del mio Crystal Negroni: un Negroni come quello classico ma totalmente trasparente.
Per questo cocktail avrete bisogno di:
1 parte di Luxardo Bitter Bianco
1 parte di Martini Bianco
1 parte di Gin
Ghiaccio -io lo taglio personalmente-
Una spruzzata di Cointreau per conferire l'aroma di arancia senza doverne mettere una fetta, che rovinerebbe l'effetto "crystal"

"Quali sono i tuoi consigli per fare un aperitivo a base di tapas a casa?"

Ci sono diverse ricette non troppo difficili da fare anche a casa, consiglierei sicuramente di provare a fare la tortilla de patatas. Invece se non avete voglia di mettervi ai fornelli con questo caldo estivo ho un altro suggerimento.
Anche solo acquistando buoni affettati e formaggi di qualità (per esempio Chorizo, Lomo, Jamon Serrano,  Manchego...) ci si può gustare degli ottimi tapas in compagnia senza bisogno di sforzi.

"Quali sono i punti forti dell'aperitivo con le tapas al Buby?"

Lo spirito che c'è dietro. La voglia di condividere, la freschezza degli ingredienti, l'autenticità delle ricette sia dei cocktail che delle pietanze. Si mangia qualcosa di nuovo, si scoprono sapori inediti e si ha voglia di sperimentare. L'aperitivo al Buby è un modo di vivere questo momento della giornata in modo diverso, gustando qualcosa in più delle solite noccioline e innamorandosi di cocktail classici e ben eseguiti.
Le nostre tapas sono un modo di viaggiare e di sentirsi in vacanza, anche senza muoversi dal Ticino!

Trovate il Buby Bar in Via Al Laghetto 3 a Sorengo, le Tapas sono disponibili il giovedì e il venerdì dalle 17:30: riservazione consigliata!

Sei un ristoratore che vuole portarci nel retroscena del suo locale? Hai voglia di raccontarci una ricetta storica della tua famiglia? Scrivici!

Author image

Suhrya

Amante delle novità culinarie e della pizza in ogni forma.